Jun Sa Do - Difesa personale coreana

26/10/2007

Difesa Personale Corsi 2007-2008
Imparare a difendersi è diventata ormai una necessità, i fatti di cronaca raccontano quotidianamente di aggressioni con metodi brutali ed a volte mortali sia nelle metropoli che nelle piccole città: nessun ambiente pubblico o privato è esente da fatti di questo genere.

Lo studio di tecniche di difesa personale per salvaguardare la propria incolumità e dei propri cari è consigliato da tutti i mass media ed è auspicabile che ognuno acquisisca la giusta sensibilità riguardo il problema delle aggressioni e della microcriminalità.

I corsi sono stati studiati e programmati per essere alla portata di tutte le persone che sono alla ricerca di uno strumento semplice ed efficace per creare un proprio sistema di difesa personale, consolidando e rinfrancando la fiducia in se stessi, sviluppando le capacità di analisi ed individuazione del grado di
pericolosità e del tipo di intenzioni di uno o più aggressori.

L’obbiettivo dei corsi è insegnare ad usare la mente ed il corpo nell’applicazione delle tecniche più adatte per salvaguardare la propria incolumità in relazione all’ambiente e alle condizioni in cui si subisce un’aggressione.

Si insegnerà ad utilizzare tutte le parti del corpo come arma di difesa, applicando le tecniche più efficaci e adatte alla propria struttura fisica. Il punto di partenza è la difesa senza armi per giungere poi alla difesa tilizzando ciò che è disponibile al momento dell’aggressione, sia che si tratti di oggetti personali e di uso comune oppure si tratti di oggetti di altra natura.

Principi fondamentali
Le strategie di difesa dipendono dalla situazione e dalle modalità con cui si subisce un’aggressione e si suddividono in azioni di primo livello ed azioni di secondo livello.

Azioni di primo livello
Le azioni di primo livello sono essenzialmente quelle di tipo istintivo, nelle quali la reazione di difesa dall’aggressione è di tipo istantaneo e a livello di subcosciente, che generalmente portano ad uno di questi
risultati:
• guadagnare tempo per mettersi in salvo
• assicurare l’equilibrio del corpo nel reagire lottando
• stabilire la propria superiorità mentale e fisica sull’aggressore
• creare i presupposti per un’azione di secondo livello.

Vi è un programma specifico di allenamento per sviluppare capacità di:
• reazione
• controllo emotivo
• intuizione e previsione del comportamento dell’aggressore o degli aggressori

Azioni di secondo livello
Le azioni di secondo livello sono tutte quelle di tipo razionale, quindi di livello cosciente, che permettono di neutralizzare in modo definitivo un aggressore.

Tali azioni sono il risultato essenzialmente della preparazione fisica, dello studio delle tecniche di difesa e di reazione, della loro applicazione in scenari realistici di aggressione: tutto questo è parte integrante del programma
di addestramento. Gli allievi sono guidati dall’istruttore alla concezione e all’attivazione di un adeguato atteggiamento mentale e corporeo in caso di
aggressione, in funzione del proprio profilo psicologico.

Le cinque fasi in un’azione di difesa
Ogni azione, indipendentemente dal fatto di essere di primo o secondo livello, è riconducibile a cinque differenti fasi che si susseguono una all’altra in modo continuo:
• Preparazione
• Esecuzione
• Impatto
• Sviluppo
• Completamento
La posizione del corpo (postura), la mobilità, le tecniche effettuate con la parte inferiore del corpo, le tecniche effettuate con la parte superiore del corpo, le abilità nell’applicare leve o pressioni con le dita e le abilità di immobilizzazione sono di fondamentale importanza per neutralizzare un aggressore.

Nell’apprendimento delle tecniche, si effettuano inizialmente dei movimenti lenti per addestrare la mente e i muscoli alla corretta esecuzione. Quando si comincia ad eseguire i movimenti in modo naturale, si aumenta
gradualmente la velocità di esecuzione. Particolare attenzione è dedicata alla sicurezza durante la pratica, prima di tutto attraverso la guida e l’attenzione dell’istruttore, in seguito con l’adozione di strumenti di allenamento e di protezione adeguati.

Obiettivi
Il programma dei corsi si pone l'obiettivo di fornire sia una formazione di base sulle tecniche di autodifesa, sia indicare il percorso formativo per eventuali approfondimenti legati alla efficienza fisica e ad un corretto stile di vita.

Struttura generale dei corsi
Prima fase: tecniche di base ed informazioni sulla efficienza fisica (riscaldamento, potenziamento fisiologico, tecniche di stretching); tecnica di base dei principali tipi di squilibrio; tecnica di base delle cadute e del contatto al suolo.

Seconda fase: tecnica dei principali tipi di presa (polsi, avambracci, torace, collo ecc), tecnica di base dei vari tipi di calci e pugni; tecnica di base delle proiezioni; tecnica di base delle leve articolari; tecnica di base degli strangolamenti.

Terza fase: tecnica di difesa da aggressione frontale (calci, pugni); tecnica di difesa da aggressione alle spalle; tecniche di difesa da aggressore armato (bastone, coltello); tecnica di base delle immobilizzazioni; gestione di situazioni a rischio; gestione e controllo dell'aggressore.

Fase finale:
verifica delle competenze acquisite e rilascio dell'attestato di frequenza.

Materiale occorrente
Abbigliamento sportivo (tuta da ginnastica e calzature sportive) e tutte le protezioni richieste dal livello di corso, come documentato nei moduli di iscrizione.

Calendario corsi
I corsi sono organizzati il sabato o la domenica e prevedono una sessione della durata di tre ore. Per ogni corso è previsto un massimo di 20 persone. Sono ammesse unicamente persone che abbiano già compiuto i 16 anni di età.

Livello Codice Sabato Codice Domenica
1° Livello S01 10 novembre 2007 D01 11 novembre 2007
2° Livello S02 15 dicembre 2007 D02 16 dicembre 2007
3° Livello S03 19 gennaio 2008 D03 20 gennaio 2008
4° Livello S04 16 febbraio 2008 D04 17 febbraio 2008
5° Livello S05 22 marzo 2008 D05 23 marzo 2008
6° Livello S06 19 aprile 2008 D06 20 aprile 2008
7° Livello S07 17 maggio 2008 D07 18 maggio 2008
8° Livello S08 21 giugno 2008 D08 22 giugno 2008

Orario 10:00 – 13:00
Prezzo di ogni corso 25,00 € a persona.

Sede dei corsi:
Area Terra
Viale Lucania, 27
20139 Milano
Mezzi pubblici
MM3 Corvetto
ATM Linee 93 e 84

Iscrizione ai corsi
Richiedendo il modulo di iscrizione
• Per telefono ai numeri:
02 26149341 oppure 331 4631826.
• Per posta scrivendo a:
Oriental Center Milano – Via Leoncavallo, 1 – 20131 Milano
• Via e-mail all’indirizzo: orientalcentermilano@mail.com
• Presentandosi direttamente presso la sede almeno 30 minuti prima dell'inizio del corso, con preavviso telefonico per verificare la disponibilità di posti.
Le domande saranno accettate tassativamente in ordine di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Certificati richiesti
Certificato di idoneità fisica alle attività non agonistiche.
Per maggiori informazioni
Rivolgendosi per telefono o posta elettronica a: M° Claudio Consolini
Direttore Tecnico
Istruttore WTF
Tel: 331 4631826
E-mail: orientalcentermilano@mail.com

© Scuolainteriore.it :: La Via delle Arti Marziali.
 
Stampa :: Torna alla Home