SECONDA SESSIONE di ESTATE IN CITTA' da MAMIWATA !!

14/07/2006

Da lunedý 17 a venerdý 21 luglio, in collaborazione con Lucylab Evoluzioni
LABORATORIO DI DANZA CONTEMPORANEA (TECNICA E LABORATORIO)
con ROSITA MARIANI
ore 11.00 - 13.00 lezione
ore 13.30 - 15.30 laboratorio
ADESIONE: 160 euro (caparra 30 euro entro il 30/6)

CONTENUTI
Il punto di partenza del lavoro Ŕ l'esplorazione delle leggi fisiche che stanno alla base della motricitÓ umana per arrivare a fornire agli studenti strumenti utili per lavorare sul proprio movimento, cogliendo la possibilitÓ di ampliare l'esperienza creativa attraverso l'utilizzo del proprio immaginario fisico. All'inizio della lezione l'attenzione si concentra sull'ascolto, sulla respirazione, sul peso, sui rapporti di azione-reazione esistenti tra le articolazioni, sulle memorie motorie, attraverso esercizi inizialmente semplici che vanno via via articolandosi fino a creare vere e proprie sequenze al pavimento.

Lo studio della tecnica, con riferimento principalmente a release technique, contact improvisation e ad altre discipline del corpo, viene affrontato con lo scopo di integrare concetti e sensazioni con l'apparato dei codici. L'utilizzo in senso dinamico di questi elementi originerÓ una danza articolata ed esplosiva, organica e leggera, che avrÓ come ambito di esplorazione sia alcune sequenze coreografiche, sia esercizi di improvvisazione e composizione che verranno proposti in sede di laboratorio. E' richiesta una buona esperienza di movimento.

ROSITA MARIANI, danzatrice coreografa insegnante
Con una formazione che attraversa esperienze tra cui espressione corporea, pratica sportiva, mimo e teatro fisico, arriva alla danza da adulta, sotto la guida di Deborah Weaver, per la quale Ŕ stata anche danzatrice e assistente, di Walter Venditti e di Ivan Wolfe (tra i suoi insegnanti anche Ruth Carrier, Sue Benrnhard, David Parsons, Urs Stauffer, Juliette Mapp). Tra il 1987 e il 2000 ha danzato nelle compagnie di Teri J. Weikel e di Ariella Vidach e in produzioni di Robert Wilson (assistente Meg Harper), Roberto Castello, Enzo Procopio, Torao Suzuki, Graham Vick, Ron Howell, Liliana Cavani, Ugo Chiti, Studio Azzurro, Teatro alla Scala e Piccolo Teatro di Milano.

Tra i festival italiani ed esteri di cui i lavori sono stati ospiti si ricordano: Festival Oriente-Occidente, Rovereto, Fabbrica Europa-Il Disordine delle Arti, Firenze, Jazzin'it, Vignola , Tanec Dnes, BanskÓ Bystrica (Slovacchia), Exodos, Ljubljana, MetroPoli, Milano, Pictures of (e)motion, Bonn, Dance Screen, Berlino, Dance on Camera, New York. Dal 1995 lavora a suoi progetti, da sola e in collaborazione con altri danzatori, musicisti, registi, attori, tra cui Gianluigi Trovesi, Mal Waldron, Igor Sciavolino, Stefania Trivellin, Antonio Caporilli, con cui approfondisce diversi aspetti della performance, in particolare l'improvvisazione nei suoi rapporti con la musica. Dal 2000 l'attenzione si Ŕ concentrata sulle tematiche legate alle origini, delineando un percorso di ricerca personale che ha accolto nel tempo anche contributi di altri, sia sul piano della creazione artistica, sia sul piano della ricerca teorico-scientifica.

Alcuni tra i lavori scaturiti dalla ricerca ("TEMPO ZERO", "PITHECANTROPE", "THREE KINDS OF REGRESSION", "RIFRAZIONI DI UN SAURO MINIMO", "C14") ed altri ("LE AVVENTURE DI SKIZZY & FRENY", "VARIAZIONI BLU", "ARCHEOBLUES"), sono stati ospitati in rassegne tra cui Uscite D'emergenza, (Milano), Festival Danza Estate (Bergamo), Lavori In Pelle, (Alfonsine - Ra), Interplay e Contrappunti (Torino), Mardi Graves (BÚziers, Francia), Ammutinamenti - (Ravenna), Musei Di Notte/La Notte Dei Musei (Bergamo), Gamec (Bergamo), Festival Teatri del Presente (Cinisello B. - Mi). Nel 2004 fonda la compagnia "Lucylab.evoluzioni" che tuttora dirige, con la quale si consolida e si allarga il processo di ricerca. Il progetto "MOTO DA LUOGO", di cui Ŕ coreografa, vede la partecipazione delle danzatrici Marta Melucci e Francesca Telli (quest'ultima anche curatrice delle proiezioni video), del musicista Igor Sciavolino e del light designer Paolo Spotti. Lo spettacolo, ancora in corso di allestimento, Ŕ stato semifinalista al Premio Scenario 2005. Evento di chiusura delle "Meditazioni riminesi" 2005 ("Alle origini: brevi cenni di filosofia della natura nel tempo presente"), ha partecipato alle rassegne Lavori in pelle 2005 - Alfonsine, La Notte della Danza 2005- Milano, Uscite d'emergenza 2005- Milano, Festival del Ticino 2006 - Sesto Calende, Festival Danza Estate 2006 - Bergamo. L'attivitÓ didattica, animata dall'idea dello scambio e del confronto con gli studenti, riveste un ruolo fondamentale nel suo lavoro sul movimento. Dal 1994 conduce regolarmente corsi e seminari.

Responsabile didattica durante il biennio 2000-2002 insieme ad Ariella Vidach del Corso di Formazione Professionale per danzatori contemporanei presso L'Arcobaleno Danza di Milano, dal 2001 collabora con il C.S.C.-Anymore di Bergamo e dal 2004 con Mami Wata-tradizioni in movimento di Milano. Precedentemente ha insegnato presso Compagnia T.I.R.-danza-Modena, California-Milano, Comuna Baires-Milano. E' membro della sezione psicosomatica dell'I.R.T.E.-Istituto di Ricerca per le Terapie Energetiche di Milano, diretta dalla dottoressa Marina Amore, presso cui partecipa ad un progetto di ricerca collettivo. Fa parte del corpo docente che conduce seminari ECM per psicologi e psicoterapeuti accreditati dal Ministero per la Salute.

info:
ASSOCIAZIONE MAMIWATA, TRADIZIONI IN MOVIMENTO
Mamiwata.it.

© Scuolainteriore.it :: La Via delle Arti Marziali.
 
Stampa :: Torna alla Home