L'ombra del guerriero Kagemusha EVENTI 18 febbraio: politura della Katana

30/03/2006

Inserito il 17/02/2005


L’ombra del guerriero (Kagemusha) al via gli eventi al Maglio.
Il primo appuntamento il 18 febbraio con il Laboratorio aperto di politura della katana.
Sarà inaugurato con il laboratorio aperto di politura della katana (spada giapponese) venerdì 18 febbraio 2005 (h. 14.00 - 18.00).
Lo Spazio eventi della mostra L’ombra del guerriero (Kagemusha) l’Uomo, il Corpo, l’Energia presso il Cortile del Maglio (Borgo Dora).
Marco Quadri, depositario in Italia della tradizione giapponese di rifinitura delle lame eseguirà ed illustrerà per tutto il pomeriggio le fasi che caratterizzano la politura della katana, appresa dai Maestri dell'Antica Arte Giapponese.

Il primo dei cinque appuntamenti, promossi dal Comune di Torino e proposti dalla Yoshin Ryu Scuola di Cultura e Discipline Orientali nell’ambito della mostra, visitabile a Palazzo Barolo fino al 10 aprile, è dedicato a una delle fasi più delicate della costruzione della katana: quella della politura.
Compito del politore è di prendere in consegna la lama per esaltarne le caratteristiche e, soprattutto, renderla affilata come un rasoio.
Con meticolosa precisione ed assoluto controllo dei gesti, passa e ripassa la lama infinite volte su pietre scelte con cura estrema: un lavoro che pur durare anche diverse settimane.
Spesso sono opera sua anche le incisioni nella lama (Horimono) di simboli ornamentali e caratteri augurali in sanscrito (Bonji): oltre a quella decorativa gli Horimono hanno anche la funzione di alleggerire ulteriormente la lama, rendendola più agile all'uso.

Chi è Marco Quadri?
Da sempre appassionato di armi bianche orientali, si accosta alla spada giapponese ed alla sua metallurgia negli anni '80.
Nel 1986 appreso del trasferimento del famoso politore giapponese, Mishina Kenji, in Inghilterra per restaurare le lame del British Museum e di celebri collezioni private, lo contatta personalmente chiedendogli di diventare un suo studente. Dopo numerosi e fattivi incontri, Mishina Kenji San, nel 1992 all'epoca del suo ritorno in Giappone, accetta la sua richiesta.
Nel 1993, con visto d'ingresso per scopi culturali, parte per il Giappone e, con il placet dell'attuale Tesoro Nazionale Nagayana Kokan, maestro di Mishina Kenji, viene iniziato alla nobile arte della politura tradizionale di Scuola Honami.
Dalla fine del 1993, dopo il ritorno in Italia, lavora per Musei (Civiche Raccolte d'Arte Applicata ed Incisioni del Castello Sforzesco - Milano e il Museo Stibbert - Firenze ) oltre che per collezionisti privati in Italia ed all'estero. Vive e lavora a Bologna.

PROSSIMI EVENTI
mercoledì 2 marzo (h. 20.00)
L’arco tradizionale giapponese
sabato 19 marzo (h. 20.00)
La ceramica Raku
sabato 2 aprile (h. 20.00)
La forgiatura della Katana
sabato 9 aprile (h. 20.00)
L’Arte dell’Energia del Corpo

L'ombra del guerriero (Kagemusha) - l'Uomo, il Corpo, l'Energia
Torino - Palazzo Barolo, via delle Orfane 7
10 febbraio - 10 aprile 2005

Orari di visita
dal martedl al venerdl:
h. 16.00 - 22.00
sabato e domenica:
h. 11.00 - 13.00 e 16.00 - 22.00
Chiuso il lunedì.

© Scuolainteriore.it :: La Via delle Arti Marziali.
 
Stampa :: Torna alla Home