Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti

Total Fighting School - Stage Aiki-Jutsu

Inserito il: 21-03-2007
Stampa:
La Total Fighting School – Scuola di Arti Marziali di Varese che si occupa di Jeet kune do / Difesa Personale, ha assunto l’impegno di organizzare ogni anno per i proprio iscritti, consentendo anche la partecipazione ad eventuali interessati esterni alla Scuola, un importante Stage con un valido Maestro o Istruttore di altre Arti Marziali o Sport da Combattimento.

Ovviamente la scelta non è casuale, ma rivolta a quelle discipline che possano contribuire alla continua evoluzione nella ricerca della totale efficacia del Sistema di Combattimento insegnato nella Scuola (denominato “Total Fighting”), relativo alla Difesa Personale Reale (street fighting).

Con questa filosofia è stato organizzato e si è svolto, Sabato 17 Marzo 2007 a Gavirate (Varese) , presso il centro fitness “Club Lifenergy” di Viale Ticino n. 82, lo Stage

AIKI-JUTSU
LE LEVE NELLA DIFESA PERSONALE REALE
tenuto dal
M° Gianni Pantaleo – 3° Dan Aiki



Il M° Pantaleo, persona squisita con la quale ho avuto e ho tuttora l’onore di poter studiare e poter effettuare “scambi tecnici” utili ad entrambi, vanta un’esperienza decennale nel mondo dell’Aiki (Aiki-Do e Aiki-Jutsu) oltre a notevoli conoscenze in altre discipline marziali quali Tae Kwon Do, Close Combat militare, Krav Maga-Kapap, eccetera, e ad esperienze maturate nell’ambito della sicurezza civile.

I concetti su cui è stato programmato e si è basato lo Stage sono stati:
- l’opportunità di utilizzare leve articolari per rendere inoffensivo l’aggressore, anziché colpirlo e provocargli troppi danni, ponendolo in una situazione di totale controllo;
- la gestione “attiva” della distanza di combattimento, cioè non accettare distanze vantaggiose per l’aggressore ma imporre distanze di combattimento vantaggiose per sé;
- la ricerca del “centro”: concetto fondamentale del Combattimento Reale.


Molto affascinate è stato apprendere come le tecniche a mani nude mostrate e insegnate dal M° Pantaleo derivino dall’utilizzo delle armi tipiche dei Samurai: Katana (la spada “lunga”), Wakizashi (la spada “corta”), Tanto (il coltello), Yari e Naginata (le lance).


Lo Stage è stato davvero intenso ed il M° Pantaleo si è adoperato per mostrare al meglio le tecniche ai partecipanti, spiegando alcune varianti all’applicazione delle tecniche di base e ponendo inoltre l’attenzione alla creazione di varchi utili per portare eventuali colpi.

Si è lavorato inizialmente su alcune prese tipiche nelle aggressioni “da strada” e successivamente su tentativi di aggressione con oggetti contundenti e colpi a mani nude. La lezione si è svolta in un bellissimo clima di impegno e serenità in cui tutti i partecipanti hanno dato il massimo e hanno cercato di “assorbire” il più possibile le tecniche ed i concetti analizzati.

Al termine dello stage dopo i saluti di rito c’è stato un apprezzato scambio di doni tra il sottoscritto ed il M° Pantaleo, a suggello di un’amicizia e di un rispetto resi ancor più saldi dalla splendida giornata trascorsa insieme.

Fabio Ganna
Presidente-CapoIstruttore “Total Fighting School”


info:
Totalfightingschool.com.

Indice Appuntamenti


Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie