Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti

Seminario Intensivo di Arti Interne Cinesi

Inserito il: 02-09-2006
Stampa:
Vercelli – Sett. 30/Ott.1, 2006.
Seminario Intensivo di Arti Interne Cinesi
con Anthony Walmsley. www.wau.it/haha.

Sabato – Sett. 30.
10.00/13.00 - Zhan Tsu Jin. Il Bozzolo di Seta
Il simbolo T’ai Chi è l’espressione grafica del Taoismo. Questo simbolo è la matrice sulla quale sono strutturate le arti Taoiste. Il “bozzolo di seta” può essere praticato da soli o a coppie e combina movimenti esterni ed interni fondamentali per la comprensione della teoria Yin-Yang.

15.00/18.00 - Fa Jin. Energia Esplosiva
Questa non è una tecnica ma un metodo di esprimere energia: tutto il corpo letteralmente “esplode”. L’energia esplosiva è essenziale per l’applicazione marziale degli stili interni e per i metodi curativi più avanzati.

Lung Xia Quan. Boxe dell’Aragosta-Dragone
Questa è la chiave nascosta al TaiJiQuan applicato all’autodifesa. Non è uno stile o una scuola di Kung Fu ma un metodo di sviluppare l’azione riflessa.

Domenica – Ott. 1.
10.00/13.00 - Ba Duan Jin QiGong: Gli Otto Pezzi di Broccato
Uno delle più largamente conosciute e praticate forme di QiGong. Ognuno dei movimenti è studiato per avere un effetto equilibrante su una coppia di meridiani e sulla coppia di organi interni corrispondenti.

15.00/18.00
Tui Shou Mani che spingono. Chee Shou Mani appiccicose. Tui Tui Piedi che spingono.
L’arte di intuire e anticipare l’intenzione “spontanea” degli altri attraverso il solo contatto fisico. Preparazione indispensabile all’autodifesa, ma anche un’efficace Qigong a coppie. Esercizi per sciogliere il movimento del bacino e ottenere la “morbidezza” necessaria alla manifestazione dell’energia “esplosiva”.

L'addestramento sarà interamente basato sullo studio di esercizi e metodi di allenamento mirati ad accrescere e mantenere una buona salute fisica e mentale. Questi metodi possono essere praticati da persone di tutte le età, con o senza precedente esperienza.

L'anello mancante nella maggioranza dei programmi di arti marziali, è il "salto di qualità " da una serie di movimenti predeterminati - forme o kata - al loro uso realistico per l'autodifesa; questo è particolarmente vero negli stili "interni", Taijiquan e Baguazhang o ogni sistema che ha assunto un orientamento "sportivo".

I metodi presentati implicano un lavoro di interazione con un partner; sono non competitivi e facili da imparare. Ognuno di questi metodi contiene 3 o 4 movimenti eseguiti dal partner 'A' che si collega con la stessa sequenza ripetuta da 'B', così da creare un esercizio continuo e fluido.
Essi sono strutturati su principi basilari, comuni a tutte le forme, ma va sottolineato il fatto che non si tratta delle "applicazioni" o "tecniche" classiche.

Indice Appuntamenti


Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie