Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti

I CORSI di KRAV MAGA …in ITALIA

Inserito il: 27-12-2006
Stampa:
Intervista a Farinetti M. (I.D.S Italia)

Potrebbe farci un quadro della situazione nel nostro Paese?

Premessa: Un vero corso di Krav Maga non ha niente a che spartire con la pratica delle arti marziali, purtroppo, come molto spesso capita alcuni istruttori propongono come difesa personale o krav maga Israeliano un loro corso standard, assumendo pittoresche denominazioni per definire qualche stile diverso di una stessa - o simile - arte marziale o sport di combattimento.

La maggior parte di loro non lo fa certo in malafede, ma per una moda oramai diffusa, in quanto il krav tira…si stà verificando la confusione e le truffe che sono avvenute anni addietro con il Jeet kune do!
In definitiva la NON conoscenza di alcuni importanti fattori e delle differenze vitali fra i settori di applicazione, civile – poliziesco –militare – crea una confusione totale sia nei pseudo Maestri stessi, che nei futuri allievi…

Premesso che, per principio, Non sono quasi mai in grado di fare bene ciò che Non hanno mai fatto, li riconoscerete immediatamente, frequentando la prima lezione!

Tanti insegnanti hanno messo da parte il kimono e indossando la mimetica mostrano alcune tecniche modificate spacciandole per K.M dell’ultima ora…talmente innovativo e segreto che nemmeno un vero istruttore israeliano lo riconoscerebbe…
Infatti casca l’asino quando li vediamo nelle foto o nei video mentre tentano di disarmare i cattivi in possesso di coltelli e pistole In ogni caso si assiste a suicidi di massa…
o si cimentano in “coreografiche” tecniche operative da gruppi di intervento speciale..Ad oggi sembra che se non fate irruzione negli scuolabus non siete veri istruttori di krav maga!

Ma l’autodifesa non è insita nelle Arti Marziali o Sport da Combattimento?

Certamente, ma con una precisazione, cioè che l’autodifesa chiamata anche difesa personale o in inglese self-defence, NON è la parte più semplice delle A.M. come certi Maestri con tanti dan “esotericamente” ci propinano da troppo tempo!
E questo sarebbe il meno perché una base marziale negli anni se l’erano anche creata, i danni “migliori” li fanno gli allievi degli allievi che si autoproclamano Master senza nemmeno essersi allenati/addestrati o studiato con qualche istruttore made in Israel.
Nota bene: non tutti gli istruttori israeliani conoscono il KM come non tutti i giapponesi fanno karate o il cuoco cinese del ristorante sotto casa era un monaco..

A Cosa è dovuta questa situazione?

Anche e soprattutto perché nessuno controlla, nessuno certifica, gli Enti di Promozione hanno interesse a inglobare Associazioni ed allievi e non controllano la qualità. Non sanno niente della vita sportiva/professionale dell’insegnante Tecnico..oppure (ed è peggio) fanno finta di non sapere..

Un consiglio generico?

Prima di iscrivervi ad un corso di Krav Maga o difesa personale, informatevi se gli istruttori sono veramente preparati per questo.
Non conta molto il grado (se si sono autoproclamati..)
Ogni Insegnante dovrà essere in possesso del certificato/diploma che attesti la sua formazione specialistica fornito direttamente e possibilmente da istruttori Israeliani (opportuno verificare che anche questi ultimi esistono!)
e l’abilitazione dell’Ente di Promozione a tenere questi corsi, (è sempre meglio di niente..)
Ma ritengo che il fattore importante sia la formazione specifica e una lunga esperienza di insegnamento maturata dagli istruttori, poi farà fede la reale credibilità ottenuta dalla scuola negli anni, magari formando a livello professionale personale di Enti Pubblici o Privati.

E’ evidente l’importanza di scegliere organizzazioni serie ed evitare gli improvvisati, in altri ambienti li chiamerebbero con cognizione, abusivi..

E I CORSI DI KRAV FEMMINILE?

La famosa Autodifesa femminile, corsi specifici per sole donne..quante locandine si vedono in giro..Sono validi se trattano i temi collegati alle aggressioni soprattutto a sfondo sessuale o alla violenza in famiglia.
Se spiegano quali sono i meccanismi che provocano le aggressioni, i metodi per evitare e prevenire spiacevoli episodi.
Se le tecniche, sono poche, veramente semplici ed efficaci per difendersi,
allora state praticando krav maga, altrimenti vi siete risposti da sole..

Desolante, ma chi non ha i parametri per distinguere a chi si dovrebbe rivolgere con fiducia?

Non me ne vogliano gli esclusi, ma le scuole serie si contano sulle dita di una mano sola! D’altronde gli allievi e gli istruttori che regolarmente da altre Federazioni ci contattano per avere chiarimenti ai loro dubbi…sono la cartina di tornasole.
Direi che - escluso il sottoscritto - onestamente posso parlare bene dell’A.S.O (krav maga military con target ben preciso) e sicuramente la R.D.S (Damico D.) che rappresenta e invita regolarmente in Italia il magg. Avi Nardia e A.Timen, che i lettori di BUDO ben conoscono!
Poi ci sono anche professionisti poco conosciuti come il sig. Gallazzi.
Ripeto, l’opinione è strettamente personale, i nomi indicati sono delle persone che ho conosciuto e che so che rispondono ai requisiti spiegati in precedenza!

In conclusione?
Saluto tutti i lettori, spero di aver solleticato la curiosità di alcuni e aver posto le basi per far sorgere molti dubbi a tanti altri…
Vi aspettiamo nei nostri centri e saremo lieti di accogliervi ai nostri stage aperti a tutti, sportivi saluti, shalom!

info:
Ids-italia.com.

Indice Appuntamenti


Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie