Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti

ESTATE 2006, ATELIER RESIDENZIALE DI DANZE AFRO-CUBANE CON FRANCA AIMONE

Stampa:

Inserito il 09/02/2006


Buongiorno a tutti!

Abbiamo il piacere di annunciarvi il 4° atelier-residenziale estivo di Danze Afro-Cubane!

Quest’anno, il nostro partner organizzativo sarà il Comune di Montedoro, un piccolo paese della Sicilia centrale.

L’atelier residenziale si svilupperà nel quadro di uno scambio culturale più vasto: una conferenza-concerto sul mondo degli ORICHAS, un corso gratuito aperto agli abitanti del villaggio… l’occasione di trascorrere delle vacanze diverse!

Troverete qui di seguito i primi dettagli circa questo atelier. Se vi interessa, sappiate che esistono diverse formule più o meno vantaggiose per raggiungere Montedoro. Certe compagnie aeree o di autobus propongono prezzi interessanti alle persone che prenotano con largo anticipo… non esitate a contattarci per informazioni!

ATELIER RESIDENZIALE PLURIDISCIPLINARE SUGLI ORICHAS CUBANI

Danza, Canto e Ritmo con Franca Aimone (Torino, Italia)

dal 23 al 27 agosto 2006 a Montedoro (Sicilia)

IL MONDO DEGLI ORICHAS AFRO-CUBANI

YORUBA è il nome di un raggruppamento etnico dell’Africa Occidentale presente in Nigeria, Togo, Benin (antico Dahomey). Lo scorso secolo, durante la tratta degli schiavi, gran parte degli elementi provenienti da questa etnia furono deportati a forza in Brasile, Cuba, Haiti, Antille, dove le loro tradizioni e la loro cultura si mescolarono e contaminarono con quelle dei coloni. Ancora oggi queste tradizioni sono vive tra gli abitanti di questi paesi e coabitano senza problemi con le religioni riconosciute ufficialmente.

Gli ORICHAS rappresentano a CUBA l’insieme delle forze che governano il mondo. Ciò che costituisce la materia sono i quattro elementi di base (acqua, terra, aria e fuoco), contenuti nello spazio e nell’etere. Le differenti vibrazioni di questi elementi sono responsabili di tutto ciò che esiste. Chiameremo dunque queste diverse vibrazioni Orichas. Essi possono incarnarsi nelle forze, nei luoghi e nelle manifestazioni di natura cosmica (oceani, tempeste, foreste, fulmini, fiumi, vegetali, minerali, …), ma possiamo ritrovare le loro caratteristiche anche nelle diverse sfumature della natura umana (collera, furbizia, seduzione, combattività, vulnerabilità, saggezza, …).

L’ATELIER RESIDENZIALE

L’atelier sarà un’esperienza basata sul rapporto fra il corpo e le diverse vibrazioni delle forze naturali, attraverso il suono, la voce, il movimento, la luce ed il buio, il gioco. La traduzione creativa di questi percorsi emotivi prenderà le forme e le voci dell’antico patrimonio culturale Yoruba, attraverso le danze ed i canti delle loro divinità, gli ORICHAS.

Il lavoro comprenderà anche la scrittura, la creazione di maschere o di semplici costumi.

Tratteremo questa materia da un punto di vista artistico e creativo contemporanei, nel rispetto dell’origine sacra trasmessa attraverso i canti, le danze ed i ritmi tradizionali.

Le sessioni di lavoro collettivo comprenderanno in media almeno 5 ore al giorno. Tuttavia, il tempo restante (pasti, passeggiate, tempo libero, …) potrà essere occasione per nutrire la ricerca collettiva, così come il percorso interiore di ciascun partecipante.

Gli orari delle sessioni collettive varieranno ogni giorno, a seconda delle esperienze proposte e del clima; per questo è importante la completa disponibilità per tutta la durata dell’atelier, compresa la sera… o il mattino presto! Alcune parti del lavoro potranno anche svolgersi all’aperto.

Quattro musicisti (percussionisti e cantanti) affiancheranno Franca per tutto il percorso.

Il tema dell’atelier, ed eventuale materiale tecnico ed organizzativo utile, vi saranno comunicati in tempo utile.

Questo atelier è aperto a tutte le persone interessate a scoprire, attraverso la via dei sensi, questo universo ancora così poco conosciuto in Europa. Non è richiesta nessuna esperienza professionale in particolare, ma è molto importante l’apertura d’animo: la disponibilità a mettersi in gioco, soli e/o in relazione con gli altri o con gli elementi esterni, lo spirito di adattamento, un atteggiamento tollerante e paziente, saranno un apporto essenziale al buon svolgimento del lavoro.

Nel quadro dello scambio artistico concluso con il Comune di Montedoro, una Conferenza-Dimostrazione gratuita avrà luogo la sera del 22 agosto.

Durante i 5 giorni di atelier, sarà scelta una tappa del lavoro da condividere con gli abitanti del paese. Infine, i partecipanti che lo desiderano, potranno prolungare il loro soggiorno e beneficiare delle due serate di corso gratuito offerte agli abitanti di Montedoro, il 28 e 29 agosto.

EQUIPE PEDAGOGICA

Franca Aimone canta e danza dal 1984 nella Compagnia KAIDARA di Torino e dal 1991 nel Bruno Rose Genero Ensemble. Formata a contatto con professori ed artisti di fama internazionale sia in Europa che nel corso di viaggi di ricerca in Africa ed a Cuba, Franca sviluppa un suo linguaggio personale che si nutre di questi scambi regolari. Professore membro dell’Associazione Ritmi e Danze Afro, insegna in Italia (Torino, Milano, Reggio Emilia, Genova, Trieste, ecc), in Francia ed in Belgio (Bruxelles, Anversa, Tornai, Lione). E’ specializzata nella trasmissione della cultura afro-cubana e, più specialmente, Yoruba.

Myriam Mollet, Marie-Véronique Brasseur, Freddy Schmetz e Yves Delattre sono tutti musicisti professionisti, percussionisti e cantanti attivi in Belgio ed all’estero da molti anni, nell’ambito della creazione di spettacoli, registrazioni di cd, accompagnamento di stages di danza o insegnamento delle percussioni. Collaborano con Franca Aimone da più di 13 anni, organizzando stages o accompagnando il suo lavoro in Belgio, Francia ed Italia. La complicità e l’ascolto sviluppatosi tra i quattro musicisti permette di creare un’atmosfera musicale di alta qualità, mescolanza unica ed originale d’improvvisazione e tradizione.

IN PRATICA

· Ritrovo: martedì 22 agosto 2006 a partire dalle ore 17. Atelier dal mercoledì 23 alla domenica 27 agosto 2006 (5 giorni completi).

· Luogo di residenza: Montedoro (Sicilia, provincia di Caltanissetta)

· Alloggio: in appartamenti climatizzati, dotati di bagno e di una piccola cucina. Letti individuali.

· Prezzi: 555 euro (505 euro se riceveremo un acconto di 185 euro, prima del 15 giugno 2006). Questo prezzo comprende la partecipazione alle spese artistiche e pedagogiche per il lavoro con Franca Aimone e l’equipe musicale, l’alloggio, il pranzo, e la cena dal 23 al 27 agosto. Sono escluse le spese di viaggio, la colazione e le bevande. La cena del 22 agosto può essere riservata (10 euro a persona).

· Numero dei partecipanti: max 20

· Iscrizioni: vogliate comunicarci per telefono o per e-mail la vostra intenzione a partecipare a questo atelier. La vostra iscrizione sarà confermata solo quando riceveremo un acconto non rimborsabile di 150 euro sul conto della nostra Associazione (vedi in basso). Attenzione, né gli assegni né i versamenti postali saranno accettati. Il saldo sarà regolato allo stesso modo al più tardi due settimane prima dell’inizio dell’atelier. Ci riserviamo il diritto di annullarlo nel caso in cui non si raggiungesse un numero sufficiente di partecipanti. In questo caso, il vostro acconto vi sarà certamente rimborsato. Nessun’altra riduzione potrà essere richiesta all’associazione.

Se non volete più ricevere le nostre informazioni, grazie per farcelo sapere.. e spiacenti di avervi infortunato.

Associazione MamiWata, Tradizioni in Movimento - Via Savona 134, Milano
www.mamiwata.it

Indice Appuntamenti


Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie